Trekking in montagna? Ecco tutto il necessario

0
229
trekking in montagna estivo

Se siete appassionati di montagna e amate fare trekking ogni qualvolta vi si presenta l’occasione, ma siete un po’ incerti su quale sia l’occorrente necessario per affrontare la sessione di camminata questo è l’articolo che fa al caso vostro.

Nelle prossime righe vi darò qualche consiglio letto nella guida di Migliorzaino.it su come equipaggiarvi prima della vostra escursione in montagna. Vi consiglierò qual è l’abbigliamento adatto, come gli scarponcini, i pantaloni da trekking e la felpa, il cappello, la giacca e i calzettoni. E successivamente quali sono le attrezzature e gli accessori utili durante il trekking come lo zaino, i bastoncini, la bussola, il fischietto di emergenza, una bussola e un coltellino. Avendo tutto l’occorrente potrete affrontare la vostra passeggiata in totale sicurezza e comodità.

Scarponcini

Le scarpe devono essere adatte all’attività che andrete a compiere. Infatti si consiglia una scarpa tecnica per evitare storte o infortuni di vario tipo nella zona dei piedi. Quando si fa trekking si possono affrontare diversi tipi di sentieri dai più dissestati ai più lisci, dai più asciutti ai più bagnati (molto spesso si devono attraversare anche piccoli ruscelli), quindi è necessario un paio di scarponcini provvisti di suole che abbiano un battistrada scolpito. Un modello perfetto sarebbe quello con una struttura impermeabile, traspirante e soprattutto comodo.

Bastoncini da trekking

bastoni da trekking

I bastoncini vi daranno un notevole sollievo durante la vostra escursione soprattutto perché vi faranno assumere l’andatura giusta e il sostegno adatto per non sentire dolore alla schiena. Quelli consigliati sono i pieghevoli così da poter essere inseriti nello zaino oppure appesi a degli appositi ganci.

Pantaloni da trekking

Per godere a pieno l’escursione in montagna bisognerà procurarsi anche dei pantaloni adatti al trekking. Quest’indumento dev’essere largo e lungo, con molte tasche per contenere gli accessori utili alla camminata e possibilmente impermeabile.

Felpa

Una felpa adatta al trekking è quella provvista di cerniera, molto più comoda con eventuali cambi repentini di temperatura. Il tessuto in pile è più indicato per le temperature invernali mentre il cotone per quelle estive. Si consiglia di avere un cambio nello zaino e quindi una felpa in più, nel caso l’escursione sia molto lunga.

Cappello

Un cappello è sempre utile nelle giornate troppo calde perché vi ripara la testa dai raggi solari, ma anche nelle giornate troppo ventilate, fredde e umide. Ovviamente il modello e il tessuto del cappello andrà scelto in base alle temperature. Solitamente per le escursioni invernali si consiglia un berretto di lana oppure un passamontagna che ripara completamente dal freddo e dal vento, per il sole estivo invece può bastare un berretto con visiera.

Giacca da trekking

Qui non importano le stagioni, durante il trekking una giacca tecnica serve sempre. Può essere utile nei boschi dove l’aria è più umida oppure quando si arriva in quota dove le temperature sono più basse e solitamente c’è molto vento, anche nelle stagioni più calde.
Inoltre, la giacca da trekking dovrà avere le seguenti caratteristiche: dev’essere antivento e traspirante così da trattenere il calore ma far uscire il sudore; impermeabile; meglio se provvista di tasche, esterne ed interne, e un cappuccio per eventuale pioggia.

Calzettoni

Altro indumento molto importante sono i calzettoni che dovranno essere esclusivamente termici.
A seconda della stagione e delle temperature si dovrà sceglie se prendere il calzettone di cotone o di lana, dovranno essere traspiranti e non scivolosi, dovranno aderire bene allo scarponcino tecnico.

Zaino

Per andare a fare trekking in montagna non serve uno zaino qualsiasi ma ve ne servirà uno tecnico, che possa contenere tutto ciò che vi servirà durante l’escursione. Cosa molto essenziale è che dev’essere leggero e comodo, ma soprattutto ergonomico se avete in mente di fare un escursione molto lunga. Questo perché la schiena non potrà portare un grosso peso per molte ore senza uno schienale adatto.
Uno zaino dovrà essere provvisto di un aggancio intorno al torace così da non far sbilanciare lo zaino troppo da un lato piuttosto che un altro.
La capienza di uno zaino può variare in base alla durata del trekking, se di poche ore vi basterà uno zaino da 20 o 30 litri, se superate l’intera giornata vi converrà acquistare uno zaino con molta più capienza fino ad arrivare a 60 litri per molti giorni.

Bussola

Uno degli oggetti indispensabili per il vostro trekking è sicuramente una bussola che potrà aiutarvi nell’orientamento. Se invece avete difficoltà con questo strumento tradizionale provate ad orientarvi con il GPS, decisamente più tecnologico e facile da usare.

Fischietto di emergenza

Il fischietto è comodo ed economico, talmente piccolo che potrete infilarlo in qualsiasi tasca della giacca senza nessun problema. Utile in caso di emergenza, servirà ad attirare l’attenzione di altra gente.

Coltellino

Il coltellino svizzero è il più indicato per le vostre sessioni di trekking, grazie ai suoi numerosi accessori incorporati avrete l’attrezzo che fa al caso vostro in ogni occasione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here